18.04.2017

Corte d’Appello di Milano, 18.04.2017, n.152/2017

Non vi è alcuna condotta antisindacale da parte dell’impresa di autotrasporti che licenzia per giusta causa un suo autista responsabile di gravissima condotta.

L’autista ha bloccato i trasporti in entrata ed in uscita dallo stabilimento, ponendo di traverso la propria autovettura per quasi due ore e costringendo all’intervento delle forze pubbliche.