Sentenze civili, amministrative, penali, di Tribunale, Corte di Appello, Cassazione

Prescrizione dei contributi previdenziali e delle relative cartelle

31.12.2020 Esiste un termine di prescrizione per i contributi previdenziali non versati, decorso il quale il credito diviene inesigibile. In caso di esecuzione forzata mediante ruolo, è bene verificare se il credito e la relativa cartella non siano già prescritti. La prescrizione della cartella infatti segue i termini previsti dalla legge per il singolo tributo. Si [...]

2021-01-18T11:01:47+00:00Categorie: Sentenze, Sentenze lavoro|

Contratti collettivi – clausola di decadenza

20.11.2020 I contratti collettivi aziendali sono applicabili a tutti i lavoratori dell’azienda sebbene non iscritti alle organizzazioni sindacali stipulanti, con l’unica eccezione di quei lavoratori che, aderendo ad una organizzazione sindacale diversa, ne condividono l’esplicito dissenso dall’accordo. Questo in quanto la tutela di interessi collettivi della comunità di lavoro aziendale e talora la inscindibilità [...]

Risarcimento per vizi

La sentenza riguarda una richiesta di risarcimento per vizi, legati ad un veicolo compravenduto, emersi contestualmente alla consegna dello stesso. Il Giudice di Pace di Milano, con sentenza 4509-2020, ha riconosciuto la responsabilità del venditore ma limitatamente ad una parte di danno ovvero ad una prima richiesta giusta fattura riconosciuta ma mai pagata da [...]

2021-01-19T11:55:24+00:00Categorie: Sentenze, Sentenze lavoro|

Differenze per trasferte facchinaggio e straordinari di un autista

6.05.2020 La sentenza del Tribunale di Busto Arsizio accoglie il ricorso di un autista relativamente a indennità di trasferta lavoro notturno attività di facchinaggio. Non riconosciuta la richiesta di lavoro straordinario, per cui la Suprema Corte specifica che “è onere del lavoratore, che pretenda un compenso per lavoro straordinario, provare la relativa prestazione e, [...]

Corte di Cassazione sezione lavoro, improcedibilità del ricorso

28.04.2020 Nel giudizio in Cassazione occorre sempre produrre il testo integrale degli accordi e contratti collettivi richiamati, non essendo sufficiente il loro semplice richiamo, a pena di improcedibilità del ricorso. Riportiamo una sentenza della Corte di Cassazione sezione lavoro, che non accoglie la richiesta di un dipendente di aver riconosciuto l'inquadramento contrattuale in area [...]

L’art.83-bis commi 1,2,3,6,7,8,10,11 è LEGITTIMO

2.03.2018 Secondo la Corte Costituzionale l’art. 83 bis non si pone in contrasto con i principi costituzionali e, pertanto, non crea alcuna ingiustificata disuguaglianza né ostacola la libera iniziativa economica. Al contrario, il sistema dei costi minimi è funzionale alla tutela di primari interessi generali tra cui, in particolare, la sicurezza stradale. Conseguentemente, la [...]

Lavoro discontinuo – Sentenza Corte d’Appello di Napoli

13.09.2017 Il lavoro straordinario nel caso di lavoro discontinuo è oggetto di una sentenza della Corte di Appello di Napoli. La Corte respinge le esose richieste di un autista fornendo -per i lavoratori discontinui- una interessante interpretazione della distinzione tra riposo intermedio e semplice temporanea inattività. La semplice temporanea inattività non è computabile per [...]

Licenziamento autista- Sentenza Corte d’Appello di Milano

18.04.2017 Corte d'Appello di Milano, 18.04.2017, n.152/2017 Non vi è alcuna condotta antisindacale da parte dell’impresa di autotrasporti che licenzia per giusta causa un suo autista responsabile di gravissima condotta. L'autista ha bloccato i trasporti in entrata ed in uscita dallo stabilimento, ponendo di traverso la propria autovettura per quasi due ore e costringendo [...]