Sentenze civili, amministrative, penali, di Tribunale, Corte di Appello, Cassazione

Differenze per trasferte facchinaggio e straordinari di un autista

6.05.2020 La sentenza del Tribunale di Busto Arsizio accoglie il ricorso di un autista relativamente a indennità di trasferta lavoro notturno attività di facchinaggio. Non riconosciuta la richiesta di lavoro straordinario, per cui la Suprema Corte specifica che “è onere del lavoratore, che pretenda un compenso per lavoro straordinario, provare la relativa prestazione e, [...]

Corte di Cassazione sezione lavoro, improcedibilità del ricorso

28.04.2020 Nel giudizio in Cassazione occorre sempre produrre il testo integrale degli accordi e contratti collettivi richiamati, non essendo sufficiente il loro semplice richiamo, a pena di improcedibilità del ricorso. Riportiamo una sentenza della Corte di Cassazione sezione lavoro, che non accoglie la richiesta di un dipendente di aver riconosciuto l'inquadramento contrattuale in area [...]

L’art.83-bis commi 1,2,3,6,7,8,10,11 è LEGITTIMO

2.03.2018 Secondo la Corte Costituzionale l’art. 83 bis non si pone in contrasto con i principi costituzionali e, pertanto, non crea alcuna ingiustificata disuguaglianza né ostacola la libera iniziativa economica. Al contrario, il sistema dei costi minimi è funzionale alla tutela di primari interessi generali tra cui, in particolare, la sicurezza stradale. Conseguentemente, la [...]

Lavoro discontinuo – Sentenza Corte d’Appello di Napoli

13.09.2017 Il lavoro straordinario nel caso di lavoro discontinuo è oggetto di una sentenza della Corte di Appello di Napoli. La Corte respinge le esose richieste di un autista fornendo -per i lavoratori discontinui- una interessante interpretazione della distinzione tra riposo intermedio e semplice temporanea inattività. La semplice temporanea inattività non è computabile per [...]

Licenziamento autista- Sentenza Corte d’Appello di Milano

18.04.2017 Corte d'Appello di Milano, 18.04.2017, n.152/2017 Non vi è alcuna condotta antisindacale da parte dell’impresa di autotrasporti che licenzia per giusta causa un suo autista responsabile di gravissima condotta. L'autista ha bloccato i trasporti in entrata ed in uscita dallo stabilimento, ponendo di traverso la propria autovettura per quasi due ore e costringendo [...]

Alterazione cronotachigrafo – Sentenza Cassazione

9.03.2017 L’installazione di un dispositivo atto ad alterare il cronotachigrafo sul mezzo aziendale può integrare il reato di cui all’art. 437 cod. pen., a prescindere dalle sanzioni di cui all’art. 179 del C.d.S.: la Corte di Cassazione ha annullato la sentenza del Tribunale di Asti il Giudice del Tribunale di Asti aveva dichiarato, ai [...]

Autista responsabile per i danni al datore di lavoro

18.11.2016 La Sentenza 374/2016 del Tribunale di Busti Arsizio, sezione Lavoro, sancisce che l'autista è responsabile per i danni subiti dal suo datore di lavoro. L'autista aveva causato un incidente per negligenza nella guida (uso improprio del cellulare e di WhatsApp mentre guidava il mezzo in autostrada con perdita di controllo dello stesso). Il [...]

2020-03-18T16:33:53+00:00Categorie: Lavoro, Sentenze, Sentenze lavoro|

Azione diretta ex articolo 7 ter Dlgs 286 2005

4.11.2016 L'azione diretta ex art 7 ter Dlgs 286/2005 può essere esercitata dal vettore verso tutti coloro che hanno commissionato il trasporto, a prescindere dalla qualificazione giuridica del contratto alla base del rapporto se contratto di trasporto oppure di spedizione. La sentenza 12138 2016 del Tribunale di Milano rifiuta l'impostazione dell'attrice, secondo cui, avendo [...]